La stampa Inkjet su tessuto apre nuove frontiere alla comunicazione visiva

Due esempi diversi di come la comunicazione visiva nel segmento luxury sia pronta a percorrere strade inedite, fruttando tutti i punti di forza della stampa inkjet su tessuto – personalizzazione estrema, time-to-market ridotto. Il primo è un volume di pregio assoluto, nato da un’idea di Giorgio Costa, editato e stampato dalla milanese Digicopy in tiratura limitatissima (una copia è stata consegnata nelle mani di Sergio Mattarella, presidente della Repubblica): è il catalogo del palio artistico Arte, energia dall’immaginario, che si è tenuta a Milano durante EXPO 2015. Ed è anche la celebrazione della potenza della stampa digitale, a cominciare dall’elegante copertina in tela con una rappresentazione stilizzata del duomo di Milano, realizzata con una particolare tecnologia di stampa 3D su carta e ricoperta con foglia d’argento. L’interno, poi, è stupefacente: oltre 50 pagine in lucida Setalux Double, supporto multistrato in viscosa con anima in carta, dove le opere dei giovani artisti in mostra sono state stampate con tecnologia HP Latex. Il secondo prezioso esempio è la copertina dell’agenda 2017 di Manifattura del Seveso, stampata con tecnologia HP Indigo su Setalux trattata per stampa digitale: la prima, dopo tante edizioni stampate con tecnologia offset, che arriva proprio nell’anno del centenario – celebrato in copertina dallo speciale logo commemorativo. Un segno importante di vitalità e spinta verso l’innovazione di un’azienda sempre al passo coi tempi.

se vuoi leggere l’articolo completo scarica il pdf.